I migliori programmi di affiliazione hotel

Guadagnare con le affiliazioni alberghiere è possibile, e sono molti i partner con cui poter collaborare. Saper scegliere con chi collaborare però, è la scelta più difficile. Sul mercato infatti, sono presenti decine di programmi, ognuno con strumenti, commissioni, offerte e pagamenti diversi.

Orientarsi tra le varie proposte non è affatto facile, e questa guida sui migliori programmi di affiliazione per hotel, nasce proprio con l’intento di aiutarti tramite le nostre recensioni e considerazioni, a scegliere l’offerta che più si adatta al tuo progetto. Per ogni programma troverai una scheda informativa, gli strumenti a disposizione e la nostra recensione.

Sommario

Travelpayouts

Travelpayouts è un programma di affiliazione CPA (Cost Per Action) che offre molteplici programmi al suo interno. In questa guida prendiamo in considerazione Hotellook.com, punto di riferimento alberghiero del gruppo.

Programma di affiliazione di viaggio Travelpayouts

Hotellook è un motore di ricerca, che consente agli utenti di confrontare i prezzi degli hotel tra diversi siti web, e prenotare al miglior prezzo effettivo. Il marchio non è molto conosciuto in Italia, ma la grafica e la qualità del prodotto, sta conquistando importanti traguardi. Il programma di affiliazione è disponibile anche in italiano.

Quanto puoi guadagnare con Travelpayouts?

Agli affiliati viene assegnata una quota tra il 50% e il 70% derivante dal reddito generato dalla società. I numeri effettivi relativi all’importo degli utili dipendono dai prezzi e dall’agenzia da cui gli utenti effettuano i loro acquisti. In generale, Travelpayouts ottiene circa il 7% da ogni vendita, e gira una percentuale tra il 50% ed il 70% al partner.

Chi può partecipare al programma?

L’accesso è gratuito ed è consentito a tutti coloro che vogliono monetizzare il proprio lavoro. Lo spam, in ogni sua forma, è severamente proibito.

La registrazione non prevede tempi d’attesa, una volta entrato nella piattaforma puoi iniziare a realizzare i primi profitti.

Il programma è l’ideale per:

  • Proprietari di siti Web. Widget, banner e moduli di ricerca per spingere l’utente a prenotare.
  • I blogger di viaggio. Consigliando strutture con il proprio link referral.
  • Inserzionisti di social media. Pubblicizzando informazioni su “Travelpayouts” su gruppi relativi ai viaggi.

Strumenti offerti

Il primo strumento a disposizione, è il modulo di ricerca, che consente ai clienti di cercare alloggi per tutte le destinazioni. Il form reindirizza dalla pagina Web del partner a Hotellook, qui l’utente visualizzerà le varie possibilità di prenotazione disponibili.

Inoltre sono disposizione diversi altri strumenti:

  • White Label per creare il proprio marchio
  • Mappa degli hotel (non in italiano)
  • Link testuali
  • Widget hotel
  • Plugin WordPress ( parzialmente tradotto da noi)
  • Widget Selezioni hotel
  • Landing Page
  • API per sviluppatori
  • Applicazione mobile per sviluppatori

Come vengono pagati gli affiliati?

Sono tre i metodi di pagamento a disposizione:

  • Bonifico bancario, minimo 450€ con una commissione di circa 30€.
  • PayPal, minimo 45€ ed una commissione del 5%
  • ePayments, minimo 45€ con una commissione del 2,9% a prelievo.

Tutti i pagamenti vengono effettuati tra l’11 e il 20 di ogni mese. In casi eccezionali, è possibile richiedere il pagamento anticipato, che verrà valutato di caso in caso.

Pro e contro

ProContro
Alte commissioniDurata dei cookie (30 giorni)
Strumenti eccezionaliNon tutto è tradotto
Metodi di pagamento
Pagamento minimo
Registrazione facile e gratuita

Il nostro giudizio su Travelpayouts

Travelpayouts è una rete di affiliazione che include molti servizi relativi ai viaggi come voli, hotel, trasferimenti ecc. Funziona secondo il modello CPA, e sarai pagato per le prenotazioni ricevute. I servizi sono disponibili in 59 lingue,ma non tutte le offerte sono in italiano.

Gli strumenti messi a disposizione sono tra i migliori sul mercato e permettono di offrire ai propri utenti prodotti di qualità sia graficamente che in termini di risparmio. Il programma ti permette inoltre di utilizzare personalmente le varie proposte e guadagnare dai tuoi viaggi.

Per quanto riguarda il pagamento, tre diversi metodi a disposizione, bonifici bancari, PayPal ed ePayments ti offrono flessibilità nelle transazioni. La soglia minima di pagamento di€ è molto vantaggiosa, permettendoti di monetizzare praticamente da subito.

Leggi anche i primi passi da fare con Travelpayouts.

Affiliarsi a Booking.com

Prenotazione

Booking.com non ha bisogno di grandi presentazioni, è leader indiscusso nella prenotazione di hotel e offre uno dei migliori programmi di affiliazione. Il programma è disponibile in italiano.

Guadagnare con Booking.com

Le commissioni proposte dal programma, vengono calcolate in base a un modello di suddivisione delle commissioni personalizzate per ciascun partner. Più prenotazioni confermate otterrai, più alta sarà la percentuale sulle commissioni che potrai percepire. La tabella che segue rende più facile capire le commissioni di Booking.com:

Checkout al meseCommissioni ottenute
0-5025%
51-15030%
151-50035%
501 o più40%

Chi può aderire al programma di Booking.com?

Il potere di Booking è enorme, e per mantenere un alto standard di qualità, ogni associato deve rispettare delle regole severe. Tutti possono richiedere di partecipare al programma di affiliazione, ed ogni richiesta viene controllata e verificata. Si può venir rifiutati. La partecipazione al programma è totalmente gratuita.

Quali sono gli strumenti offerti?

Lo strumento ideale per iniziare è la casella di ricerca, che consente ai clienti di verificare le offerte degli hotel e di confrontare i prezzi tra le strutture.

Uno strumento molto usato è il Co-Brand, che consente agli associati di Booking.com di posizionare il proprio logo sotto l’intestazione principale. Questo strumento può dare un senso di serietà ed importanza al sito partner, in quanto ogni utente che effettua un acquisto vedrà il logo del partner affianco ad un marchio internazionale di fiducia. 

Un altro strumento molto interessante è il Finder offerte. Potrai utilizzare il modulo per offrire offerte uniche, in tutte le destinazioni coperte da Booking.com. Inspiring Search Box è uno strumento simile al Finder, e come dice il nome stesso, serve ad ispirare l’utente a cercare e prenotare l’hotel in varie zone del mondo, da noi scelte o lasciando consigliare al programma.

Altri strumenti a disposizione sono:

  • Link, per creare collegamenti ipertestuali alle pagine di Booking.com
  • Banner per catturare l’attenzione dei clienti.
  • Widget Map, offre una mappa con tutti gli hotel in zona.
  • Review scores, è un box che mostra le recensioni di un determinato hotel.
  • Plugin WordPress, permette di pubblicare facilmente i codici del programma.

Booking.com offre anche l’affiliazione a Rentalcars Connect, per offrire trasferimenti ai tuoi utenti. Tuttavia il programma non è in italiano.

In che modo gli affiliati vengono pagati?

I pagamenti vengono effettuati tramite bonifico bancario o PayPal. Il periodo di ricezione degli utili è stimato tra 30 e 60 giorni dopo la conferma dell’avvenuto soggiorno, da parte dei proprietari della struttura. L’importo minimo per il trasferimento è di 100 €. Tutti i guadagni verranno accumulati fino al raggiungimento della soglia minima.

Lingue e Paesi

Il programma ti consente di lavorare con 43 lingue in tutto il mondo, compreso l’italiano. La pagina dell’account non è totalmente tradotta ma l’utilizzo degli strumenti è intuitivo.

Pro e contro

ProContro
Marchio di fama mondialePagamento minimo elevato
6 strumenti diversiAttesa per l’approvazione al programma
43 lingueCreazione e gestione strumenti complicata
Co-BrandRegole molto rigide

La nostra opinione della rete affiliati di Booking.com

Booking.com è uno dei marchi di prenotazione alberghiera,più conosciuti al mondo, con un enorme database di hotel in oltre 43 lingue. La vasta scelta di strutture permette di essere “presenti” in tutto il mondo, con offerte sempre apprezzabili.

I tuoi guadagni sono calcolati secondo un modello di ripartizione delle commissioni, che è particolare per ciascun partner. Le percentuali di compartecipazione alle entrate sono del 25% per i primi 50 checkout, del 30% per 51-150, del 35% per 151-500 e del 40% per 501 e oltre. Ciò significa che più prenotazioni generi, maggiore sarà la quota di compartecipazione alle entrate. I guadagni sono strutturati in modo competitivo.

In termini di pagamento, devi guadagnare almeno 100€ prima di poter essere pagato. Puoi scegliere di ricevere i tuoi guadagni con bonifico bancario o PayPal. Considera che il tempo necessario al pagamento è compresa tra 30 e 60 giorni. Pertanto, potrebbe essere necessario attendere due mesi per ottenere i tuoi guadagni.

Pochi gli strumenti a disposizione, ma sicuramente il marchio è forte e conosciuto agli utenti. Valido il Co-Brand ma non è all’altezza del White Label, e in linea generale il programma, visto anche il budget a disposizione del gruppo, è limitato. Le regole da rispettare sono tante e rigide, anche se sono facili da rispettare. L’accesso è gratuito, ma bisogna passare una verifica.

Hotelscombined.com

Hotelscombined.com propone un programma diverso da tutti. Vieni infatti pagato per ogni lead (clic) prodotto verso il loro sito. Verrai pagato indipendentemente dalle prenotazioni finali. Con il metodo pay per lead, il tuo obiettivo è spingere l’utente a visitare il sito di HotelsCombined.

Hotelscombined

Monetizzare con questo programma è decisamente più facile rispetto ad altri sistemi. Il sito propone il confronto dei prezzi sugli hotel, e le offerte sono molto buone, questo spinge l’utente a navigare e prenotare. L’accesso è gratuito ed immediato.

Come guadagni?

Come visto sopra, gli affiliati vengono pagati per ogni utente che visita il sito principale del marchio. Fondamentalmente, vieni pagato per l’invio di utenti interessati a hotelscombined.com. L’importo della commissione che ricevi dipende dalla qualità del traffico e dalla velocità con cui i lead si trasformano in prenotazioni. Questi due fattori determinano la commissione per lead ricevuto.

Si stima che il tasso delle commissioni generali oscilli tra 50 cent e due dollari. Ovviamente, la commissione diminuirà nei casi in cui il partner non è in grado di generare vendite sufficienti.

La durata di un cookie è di 365 giorni, il che significa che quei clienti che sono arrivati su HotelsCombined, dal tuo sito, saranno inclusi nella tua commissione finché il cookie esiste.

Inoltre, la “Garanzia di monetizzazione” è un servizio degno di nota. I potenziali collaboratori possono includerla nel loro accordo per garantirsi guadagni futuri. Questo viene fatto su base individuale, e ti consente di ottenere i tuoi guadagni nel caso in cui non raggiungano l’importo minimo concordato. È disponibile solo per chi ha già guadagnato commissioni dai concorrenti di HotelsCombined.

Partecipazione

Aderire al programma di affiliazione di hotelscombined.com è gratuito e aperto a tutti. Inoltre a differenza di Booking, l’adesione è immediata. Ci si può registrare al programma a patto di avere un sito web, non necessariamente legato ai viaggi.

Strumenti disponibili

Mai come in questo caso pochi ma buoni, è la frase giusta. A disposizione degli affiliati infatti, ci sono collegamenti di testo, collegamenti diretti, banner e caselle di ricerca. Su richiesta si può accedere al feed dati degli hotel, strumento ideale per gli sviluppatori.

Se vuoi costruire una collaborazione ancora più importante puoi scegliere tra il Co-Branding, che implica l’uso di due marchi: il tuo e quello HotelsCombined, oppure chiedere di creare il tuo marchio privato con il white label, questa opzione non è aperta a tutti.

Pagamenti

Sono disponibili solo due metodi di pagamento. Bonifico bancario con un importo minimo di 500$ o PayPal al raggiungimento minimo di 100$.

Come puoi notare non abbiamo messo l’euro come valuta, questo perchè i pagamenti avvengono esclusivamente in dollari americani. Con questo sistema è possibile perdere denaro quando si converte la valuta in euro. Il secondo svantaggio è che devi guadagnare l’importo minimo scelto, prima di essere pagato. 

Inoltre, il tuo account verrà esaminato quando raggiungi il pagamento minimo e c’è la possibilità che possa essere bloccato se Hotelscombined definisce il tuo traffico come di bassa qualità, in quel caso non otterrai mai la tua commissione.

Lingue e Paesi

Il programma di affiliazione Hotelscombined è disponibile in oltre 40 lingue in molti paesi del mondo. Offre cookie di 365 giorni, anche se i partner devono raggiungere un importo molto elevato per i pagamenti minimi.

Pro e contro

ProContro
Cookie di 365 giorniPagamento minimo elevato
Strumenti ben sviluppatiPagamenti solo in dollari 

Giudizio programma affiliazione di Hotelscombined

Hotelscombined.com è un programma di affiliazione molto valido che funziona su un modello pay-per-lead. I servizi vengono proposti in oltre 40 lingue, tra cui l’italiano. L’adesione al programma non prevede verifiche ne costi, tuttavia al momento del pagamento delle commissioni, bisogna superare dei controlli di verifica sul traffico.

L’importo che puoi guadagnare, dipende da quanto traffico attiri, e dalla sua qualità. La commissione per ogni clic varia tra 50 centesimi e 2 dollari, a seconda del tasso di conversione, e del traffico. All’inizio, i tuoi guadagni potrebbero essere più alti rispetto alle altre reti, per poi posizionarsi ad un livello inferiore.

I cookie hanno una lunga durata di 365 giorni, il che significa che non perderai i guadagni per quell’anno. Questo è uno dei cookie più longevi sul mercato.

Pochi gli strumenti a disposizione, così come le possibilità di personalizzazione. Navigare nel proprio account è semplice ed intuitivo, buone le guide a supporto (in inglese).

Il vero limite potrebbe essere legato ai pagamenti. La scelta di due soli metodi di pagamento e il minimo richiesto molto alto, sono due cose da considerare.

Agoda.com

Agoda

Agoda offre oltre 925.000 hotel e appartamenti, i partner possono attirare i clienti utilizzando un’ampia scelta di strutture e prezzi vantaggiosi. Il supporto offerto agli affiliati è di primo livello, e rispecchia altamente la qualità del marchio Agoda. Il programma è accessibile a tutti ed è disponibile anche in italiano.

Puoi aderire al programma di affiliazione di Agoda gratuitamente, ma dovrai verificare la mail con la quale ti iscrivi e soprattutto il dominio scelto.

Guadagnare commissioni con Agoda

La commissioni generate con Agoda dipendono dal numero di soggiorni completati dai tuoi clienti, in modo progressivo fino al 60%, come vedrai nella tabella più sotto. Ogni prenotazione che non viene rispettata non genera commissioni.

Come funziona la progressione:

Numero di soggiorni completatiPercentuale Commissione affiliato (ACP)
1 – 4935%
50 – 9937,5%
100 – 19945%
200 – 99955%
1000 +60%

La formula con cui viene calcolata la commissione verrà discussa in seguito.

Chi può partecipare?

Una condizione obbligatoria per la partecipazione con Agoda è quella di essere il proprietario di una risorsa online. Non ha importanza quanto traffico ha il tuo sito. Esiste anche la possibilità di diventare un affiliato senza sito Web a patto di essere un agente di viaggio, e verrà richiesta ulteriore documentazione per dimostrarlo.
In ogni caso, il reindirizzamento all’URL è assolutamente vietato.

Strumenti a disposizione

Agoda offre numerosi strumenti, dai collegamenti di testo al plugin di WordPress. Sono inoltre disponibili per gli affiliati caselle di ricerca personalizzabili e feed di dati multilingue, con descrizioni e foto delle strutture. Inoltre, se sei uno sviluppatore puoi richiedere l’autorizzazione ad Agoda di modificare uno dei suoi strumenti, ed ottimizzare le tue capacità di guadagno.

Come vengono pagati i partner Agoda?

Come abbiamo visto prima, c’è una formula che consente di calcolare l’importo della commissione che verrà pagata al partner:
CP = (CI – HI – (CI * PP)) * ACP

CI – Fattura cliente (importo che il cliente ha pagato per Agoda)
HI – Fattura dell’hotel (importo che Agoda ha pagato per l’hotel)
PP – Percentuale di elaborazione = 2,6%

Possiamo fare affidamento esclusivamente sul numero medio del 3%, dato l’ACP iniziale del 35% e del 7% nel caso di un ACP del 60%.

Per quanto riguarda il metodo di pagamento, esiste solo uno: il bonifico bancario diretto. Gli affiliati vengono pagati un mese dopo che gli ospiti hanno completato il loro soggiorno. Ad esempio, se un ospite ha soggiornato fino al 5 aprile, verrai pagato a maggio. Inoltre, l’importo minimo per essere pagato è di 200€, e 10€ saranno addebitati per coprire le spese di transazione bancaria.

Lingue e Paesi

Agoda.com ha un enorme database di hotel in molti paesi, ed è disponibile in 38 lingue, tra cui l’italiano. Gli affiliati possono offrire numerose strutture ai loro utenti, ma gli strumenti con cui lavorare sono pochi.

Pro e contro

ProContro
Più vendite, maggiore la commissionePochi strumenti a disposizione
Data feed gratuitoPagamento minimo elevato
Marchio forteSolo un metodo di pagamento
Supporto Struttura commissioni complicata

Giudizio programma affiliazione di Agoda.com

Il marchio Agoda.com è sinonimo di serietà e qualità, dispone di un database immenso, di oltre 925.000 di hotel e proprietà private, in 38 lingue. Le proposte per i visitatori del sito sono varie e invitanti.

Il calcolo delle commissioni è piuttosto complicato, soprattutto all’inizio capire quanto si guadagna non è semplice. Devi considerare che le commissioni vengono maturate solo sui checkout. Pertanto, se il visitatore prenota ma non soggiornerà realmente presso la struttura, non riceverai alcuna commissione per quella prenotazione.

 La nota positiva è la possibilità di maturare fino al 60% di commissioni sulle prenotazioni. Quella negativa invece è il pagamento esclusivamente tramite bonifico, e l’alto importo minimo richiesto di 200€.

TripAdvisor

TripAdvisor è la più grande community di viaggi al mondo, dispone di un database di oltre 500.000 tra città ed hotel. Il sito genera un traffico enorme, posizionandosi tra i primi cinque siti più visitati al mondo, ed è molto popolare anche in Italia.

TripAdvisor

A differenza dei programmi visti prima, non è possibile registrarsi direttamente al programma. Per registrarsi a TripAdvisor infatti bisogna passare attraverso Awin.com, il che significa che non esiste un collegamento diretto con il fornitore del programma.

Guadagnare con TripAdvisor

Le commissioni rappresentano il 50% delle entrate di TripAdvisor e sono pagate solo per soggiorni confermati. In media il guadagno è circa del 4% sul costo della camera.

Chi può partecipare?

L’adesione al programma è gratuita e aperta a tutti. I requisiti per aderire al programma non sono stati resi pubblici.

Gli strumenti disponibili

Gli affiliati possono utilizzare tre strumenti:

  • Link testuali
  • banner
  • Widget del contenuto

In termini di funzionalità e prestazioni, non vi sono differenze sostanziali rispetto ad offerte simili di altre società. La durata dei cookie è di 30 giorni, in linea con i programmi sul mercato.

Come funzionano i pagamenti

La percentuale media delle commissioni è di circa il 4% del prezzo della camera. I guadagni medi da un clic sono dichiarati tra i 15 e 75 centesimi. TripAdvisor afferma che molti dei suoi partner hanno un tasso di conversione del 75%, che è in assoluto uno dei migliori sul mercato.

Pagamenti e commissioni vengono gestiti dall’intermediario.

Lingue e Paesi

L’offerta di TripAdvisor per gli utenti è vasta e molto apprezzata anche in Italia. Il programma è disponibile anche in italiano oltre ad altre 40 lingue.

Pro e contro

ProContro
Ampio databaseNessun rapporto diretto
Marchio notoBasse commissioni
  Metodo di pagamento problematico
Pochi strumenti disponibili

Recensione affiliazione TripAdvisor

Il marchio non ha bisogno di presentazioni, e grazie al suo enorme database, è un’ottimo programma di affiliazione da promuovere. Tuttavia, la rete di affiliazione di Tripadvisor è poco sviluppata, e dispone di pochi strumenti con cui lavorare. La registrazione è gratuita ma è necessario lavorare attraverso l’intermediario Awin.com.

Per quanto riguarda la commissione, viene concesso fino al 50% delle entrate per un soggiorno confermato. La commissione più alta che otterrai sarà il 4% del prezzo della camera, ma bisogna considerare che il pagamento avviene tramite l’intermediario. 

Tra i programmi presi in considerazione, TripAdvisor offre poche soluzioni ai propri partner, e pur non essendo all’altezza delle altre proposte, gode di facilità nel venir pubblicizzato.

Hotels.com

L’ultimo programma che abbiamo preso in considerazione è Hotels.com. In Italia è un marchio che piano piano sta conquistando fette di mercato, e può essere una buona opportunità di guadagno. Ogni partner può guadagnare commissioni ad ogni prenotazione effettuata dai clienti.

Così come il programma precedente, non è possibile lavorare direttamente con il marchio, ma esclusivamente con intermediari. In Italia è possibile aderire al programma tramite la piattaforma Awin.com.

Come si può guadagnare con il programma?

I guadagni dipendono completamente dai termini del contratto del partner. Hotels.com fa parte della rete Expedia, e le commissioni proposte sono di poco inferiori del 5% sul totale della prenotazione. Bisogna però considerare che se la prenotazione arriva da offerte speciali tipo buoni sconto, la percentuale di commissione si abbassa.

Inoltre, se il cliente continua senza prenotare nulla e vedrà degli annunci personali tramite AdSense sulle risorse online che visita, il risultato sarà che perderai le commissioni su quell’utente. Lo stesso vale nel caso in cui l’utente decidesse di scaricare l’applicazione ufficiale.

Iscrizione

Nessuna limitazione esplicita è delineata sul sito Web, l’accesso è aperto a tutti, ed il programma è disponibile anche in italiano.

Gli strumenti a disposizione

Per gli associati sono disponibili ottimi strumenti, dai widget delle offerte, ai banner di ricerca, fino al feed dei dati e i generatori di link diretti.

Bisogna sottolineare che Hotels.com possiede diversi strumenti di assoluto valore, che aiutano a organizzare il lavoro delle agenzie coinvolte nel programma di affiliazione. La scelta però di offrire l’utilizzo del suo programma ad un intermediario può far allontanare eventuali affiiati.

Come funzionano i pagamenti?

Gli affiliati ricevono le loro commissioni esclusivamente per le prenotazioni effettuate dai clienti. La percentuale si aggira sul 5%, tuttavia la percentuale esatta e il metodo di pagamento dipendono dal paese in cui lavori.

Lingue e Paesi

Hotels.com è un marchio noto in tutto il mondo, ed i servizi sono offerti in più di 35 lingue, compreso l’italiano.

Il vero svantaggio, è che non esiste un programma di affiliazione diretto, ma sarà necessario usare un intermediario locale. In Italia il programma è gestito da Awin, negli Stati Uniti tramite CJ.com. 

Giudizio del programma di affiliazione di Hotels.com

Conosciuto e apprezzato nel mondo, Hotels.com è un marchio di assoluto valore, ma il fatto però che non sia possibile affiliarsi direttamente, è uno svantaggio per chi ha un piccolo blog, o è all’inizio.

Le commissioni non sono alte e poco chiare, inoltre è facile perdere il cliente nelle fasi successive, di fatto annullando la commissione per quel cliente. Il pagamento viene gestito dalla piattaforma (Awin o CJ) e non direttamente dal programma.

Aderire è aperto a tutti ed è gratuito, tuttavia bisogna sempre passare dalla registrazione ad un’altra piattaforma.

Pro e contro

ProContro
Marchio ben notoUso dell’intermediario
Enorme database hotelPochi strumenti 
  Commissioni poco chiare

Scegliere il miglior programma di affiliazione

Quando stiamo cercando un partner con cui collaborare, dobbiamo considerare molti fattori e non solo il discorso economico, o cercare il programma che paga di più. Il consiglio è di confrontare le condizioni generali e trovare quella più adatta al nostro business. Ogni programma infatti, permette usi diversi, ed è meglio conoscere subito cosa possiamo o non possiamo fare.

Come trovare l’opzione più redditizia

Non è fattibile dire a priori quale sia il programma più redditizio, semplicemente perchè ogni sito è diverso, e molto dipende proprio dai tuoi contenuti e dal tuo pubblico. Il modo migliore è effettuare dei test e scoprire “sul campo” quale sia il il programma giusto per te. Se decidi di voler creare un tuo marchio, il white label è la soluzione migliore, se invece vuoi puntare su un marchio già affermato Booking o TripAdvisor possono essere valide scelte.

In un certo senso, puoi trovare la soluzione migliore attraverso la pratica. Nessuno può dirti in anticipo quale rete sarà più redditizia nel tuo caso. Questo potrebbe essere un buon modo di procedere:

  • Effettua vari test per trovare la soluzione migliore;
  • Prova a fornire un servizio che useresti tu stesso;
  • Valuta il numero di strumenti disponibili e come usarli
  • Studia il tuo mercato di riferimento

Il tuo obiettivo deve essere quello di offrire una soluzione ai tuoi utenti ed in fondo la risposta è offrire un sistema efficace di prenotazione alberghiera. Tutti i programmi che ti abbiamo proposto, hanno dei vantaggi e dei svantaggi, sta a te capire il limite corretto.

Bonus, collabora con gli hotel

Soprattutto in Italia, dimentichiamo la forza dell’unione di intenti. Se il tuo sito o blog si occupa di una precisa località, punta a stringere collaborazioni con gli hotel in prima persona. Potresti offrire uno spazio pubblicitario alle strutture o fare recensioni su hotel specifici. Qui l’unico limite è la tua immaginazione!

Conclusione

Il mercato dei programmi di affiliazione alberghiera è in continuo aumento, e cambiamento. Le possibilità possono essere molteplici e aperte a tutti, senza dover investire denaro.

Se sei indeciso sul programma di affiliazione migliore da scegliere, all’interno di Travelpayouts, puoi aderire a numerose proposte, tutto in un unico account. Adesso tocca a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *